Eventi

Eventi segnalati dall'Hotel

bolla
28AGO

Corteo della Bolla

 

La pergamena che reca il testo dell’indulgenza plenaria donata da papa Celestino V alla città e al mondo è oggi conservata nella cappella blindata della Torre del Palazzo Civico, ancora a ricordo del ruolo svolto dalla popolazione e dalle autorità civili di L’Aquila: essi protessero il prezioso documento dal tentativo di distruzione operato da papa Bonifacio VIII, che in tal modo voleva cancellare uno strumento tanto rivoluzionario nel suo valore politico e religioso, prodotto dal suo inviso predecessore.

L’autenticità della Bolla del Perdono , più volte messa in discussione nel tempo, fu confermata da papa Paolo VI che, nel 1967, all’atto della revisione generale di tutte le indulgenze plenarie, annoverò quella di Celestino V al primo posto dell’elenco ufficiale.

L’atleta Paola Protopapa sarà la ‘Dama della Bolla’ della 724/a edizione della Perdonanza Celestiniana, medaglia d’oro ai Giochi Paralimpici estivi di Pechino 2008 nel canottaggio.

Francesco-De-Gregori

Francesco De Gregori

Chiusura della Perdonanza 2018 con il concerto di un grande artista e poeta della canzone d’autore italiana. Nei suoi brani si incontrano sonorità che spaziano dal rock, alla canzone d’autore, alla musica popolare

Riccardo-Cocciante
25AGO

Riccardo Cocciante

Il celebre cantautore, originario di Rocca di Mezzo (AQ), ha costruito uno spettacolo unico e irripetibile con il Maestro Leonardo De Amicis, l’Orchestra del Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila, le compagini corali della nostra città e alcuni cantanti protagonisti delle sue opere popolari come Alessandra Ferrari, Tania Tuccinardi, Gianmarco Schiaretti, Marco Vito e Jò Di Tonno. Il concerto è testimonianza dell’impegno dell’artista per la musica ed il legame con il territorio. Saranno ospiti dello spettacolo Vittorio Grigolo e Gabriele Cirilli

perdonanza locandina
23AGO

724° Perdonanza Celestiniana

Raccogliersi intorno a un simbolo identitario come la Basilica di Collemaggio.

La ritrovata Basilica sarà il cuore pulsante delle celebrazioni, dall’accensione del fuoco del perdono la sera del 23 agosto, passando ai concerti di Riccardo Cocciante e Francesco De Gregori, che si svolgeranno nella maniera più rispettosa e meno impattante rispetto alla sacralità e la delicatezza dei luoghi, sino al momento clou del 28 agosto con l’apertura della Porta Santa.